Perchè Docker è così importante

gen

26

Perchè Docker è così importante

maxresdefaultLo scopo di Docker è rendere più facile la creazione, il deploy e l’esecuzione di applicazioni utilizzando i Container. I Container consentono allo sviluppatore di pacchettizzare una applicazione con tutte le parti necessarie (le librerie e altre risorse correlate) e consegnarla appunto come un unico pacchetto.

In questo modo, grazie al Container, lo sviluppatore è certo del fatto che l’applicazione stessa girerà su qualsiasi macchina Linux indipendentemente da qualsiasi customizzazione dei setting di quella stessa macchina, setting per i quali quella macchina potrebbe differire da quella che è stata usata per scrivere l’applicazione o per testarne il codice.

Da un certo punto di vista quindi non è lontano da una virtual machine. Ma, al contrario di una virtual machine, invece di creare un intero sistema operativo virtuale, Docker consente alle applicazioni di usare lo stesso kernel Linux del sistema su cui stanno girando, e richiede soltanto che le applicazioni vengano consegnate senza elementi che risiedano già sulla macchina che le ospita.

Questo comporta un deciso aumento di prestazioni e riduce l’ingombro dell’applicazione.

Docker ha anche un completo sistema di configuration management, cioè si può sostituire Chef o Puppet automatizzando la costruzione dei propri ambienti di test, sviluppo e produzione.

Docker funziona praticamente su qualsiasi sistema operativo e quindi è molto semplice portare la propria applicazione dal proprio PC (funziona anche con OSX e windows) ad un server sul cloud e vice versa. Inoltre il sistema di versionamento dei container consente di risolvere anche il problema del disaster recovery e backup.

Docker è quindi la panacea di tutti i mali del system administrator? Diciamo che risolve tanti problemi (quasi tutti per la verità) e si candida con prepotenza a prendere il posto di prodotti molto più settoriali come i vari hypervisor e i vari tool di configuration management. Il tutto fornendo anche vantaggi dal punto di vista delle performance e dell’isolamento.

Per ora noi in Clickode stiamo riprogettando tutti i i sistemi interni per usare questa tecnologia sperimentando già il vantaggio di poter provare l’installazione sul proprio portatile per poi portarla istantaneamente sul cloud.

Inoltre Docker è Open Source: chiunque può contribuire a Docker ed estenderlo per andare a coprire esigenze e bisogni aggiuntivi non ancora implementati.

Se vuoi conoscere tutti i vantaggi di Docker contattaci qui. Possiamo organizzare corsi, training, o farti provare Docker in ambiente Cloud.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Solve : *
17 × 27 =